Il giorno 5 dicembre 2017 presso il Palazzo Marchesale di Galatone, dalle ore 10,30 alle ore 13,30, si è svolto l’incontro-seminario di Studio su Antonio De Ferrariis, detto il Galateo, organizzato dal Comitato Cittadino per le Celebrazioni del V Centenario della sua morte in collaborazione con l’I.I.S.S. “E. Medi” di Galatone e con l’Università degli Studi di Bari “A. Moro”.

            In apertura dei lavori, dopo i saluti istituzionali e la presentazione del Seminario da parte della Dott.ssa Fabiola Francone, gli allievi delle classi 3As e 3Bs hanno presentato il Progetto interdisciplinare “Le vie del Galateo”, realizzato dagli stessi studenti nell’a.s. 2016/17 attraverso l’esame dell’opera “De situ Iapygiae” del De Ferrariis. Il progetto è consistito della realizzazione di un Power Point di circa 300 slides, con cui è stata condotta un’analisi approfondita dei tre itinerari salentini tracciati nel 1511 dal De Ferrariis nella sua opera messi a confronto con la realtà odierna dello stesso territorio corrispondente alle province di Taranto, Lecce e Brindisi. La dettagliata rassegna proposta dagli allievi è stata corredata, oltre che da slides dedicate alla figura, alla casa e ai luoghi di formazione del Galateo, anche da un video, realizzato dagli stessi allievi relativo alle escursioni da loro effettuate sul territorio relativamente al Castello di Fulcignano, alla Chiesa dell’Odegitria, alla casa del Galateo e all’Abbazia di S. Nicola di Pergoleto.

            A tale presentazione, ha fatto seguito l’esposizione puntuale della relazione sull’opera “De Educatione” da parte dell’allievo Alessio Bove della Classe 3As e su quella del “De podagra” di Eleonora Aloisi, anch’essa allieva della classe 3As.

            Quindi, attraverso un fruttuoso dialogo con gli studenti, hanno condotto le loro relazioni i docenti dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro”:

-         Il prof. Alfredo Musajo Somma con “Lo studium estense per il medico Galateo”.

-         Il prof. Gaetano Dammacco con “L’amore per la città e le regole per la cittadinanza”.

-         Il prof. Francesco Bellino con “L’umanesimo interiore nel De Educatione di Antonio De Ferrariis Galateo”.

Ha chiuso i lavori il prof. Fernando Gira, già docente presso la Scuola Media di Galatone, ora in quiescenza, autore di un’intervista ad Antonio De Ferrariis di recente pubblicazione, con l’intervento dal titolo “Il valore educativo e civile a fondamento di una società interculturale nel De Educatione di Antonio De Ferrariis”.

L’occasione offerta dal Seminario è risultata proficua per il nostro Istituto, che ha potuto ancora una volta far conoscere il lavoro che in esso si svolge per la conoscenza del territorio e per l’acquisizione da parte degli allievi di una propria identità culturale attraverso la figura di Antonio De Ferrariis. Il Progetto “Le vie del Galateo”, infatti, era stato già presentato alla cittadinanza di Galatone il 28 maggio 2017 nell’ambito di un Convegno su “Paesaggio e Territorio” svoltosi presso il Laboratorio Rurale “LUNA” in Contrada Luna, quando era stato particolarmente apprezzato per il suo valore culturale ed educativo.

                                                                                                      La docente

                                                                                        Prof.ssa Rossana Carpentieri