Elettronica ed Elettrotecnica

Il Diplomato in ELETTRONICA ed ELETTROTECNICA ha competenze specifiche nei campi:

  • dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettrici, elettronici e delle macchine elettriche;
  • della generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali elettrici ed elettronici;
  • dei sistemi per la generazione, conversione e trasporto dell'energia elettrica e dei relativi impianti di   distribuzione;
  • dell'automazione industriale e del controllo dei processi produttivi.

 A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato nell'indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica, nell'ambito dell'attività professionale, può affrontare e risolvere problemi di diversa natura e complessità, avendo alla base un ventaglio di conoscenze che vanno dall'elettronica, all'elettrotecnica, agli impianti elettrici, ai sistemi elettrici automatici e che gli consentono di inserirsi in svariate realtà produttive nell'ambito del settore elettrico.

Trova spazio in molte aziende pubbliche e private che necessitano non solo di competenze di progettazione e installazione di impianti elettrici, ma anche di gestione e manutenzione di apparati tecnologici complessi, avendo acquisito conoscenze specifiche  nell'utilizzo di software per:

  •  il disegno tecnico (Autocad), 
  •  la programmazione di sistemi di controllo (PLC Siemens, PLC GE, PLC Festo, Robotica, microcontrolli PIC, elettropneumatica);
  • la gestione di impianti complessi nelle abitazioni (impianti di allarme, Domotica Bticino).

L'INDIRIZZO DI STUDIO ha durata quinquennale e consente di conseguire il diploma di istruzione secondaria superiore in ELETTRONICA ed ELETTROTECNICA.

Il piano orario prevede un attività didattica di 32 ore settimanali articolate in due bienni e un anno conclusivo. Sono previste attività di laboratorio, organizzate secondo la specificità di ogni disciplina, utilizzando il notevole numero di ambienti e di attrezzature di cui il nostro istituto dispone.

  Il DIPLOMA consente di:

  • essere assunti in aziende specializzate o svolgere un'attività autonoma utilizzando le competenze professionali proprie dell'indirizzo di studio intrapreso;
  • iscriversi a qualsiasi facoltà universitaria;
  • accedere ai corsi del sistema degli ITS
  • conseguire l'abilitazione di Perito Industriale;
  • iscriversi alle Accademie militari;
  • partecipare a concorsi pubblici.

 Per le iscrizioni alla prima classe.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.